Gennaio 11, 2021
passi che potete usare per superare i cambiamento senza paura

Come affrontare i cambiamenti senza paura

La paura è l’emozione che può paralizzarci o tirarci fuori da una situazione specifica, perché abbiamo paura del cambiamento? di cose nuove? Ecco alcune linee guida per affrontare il cambiamento senza paura. Seguite questi passi e concentratevi sulle vostre emozioni.

Temiamo il cambiamento perché non possiamo anticiparne l’esito. Tuttavia, restare fermi può essere più rischioso che cambiare. Che si tratti della carriera o di una relazione, si rischia di rimanere indietro se non si continua a crescere.

Il paradosso è che, pur rifiutando l’incertezza, abbiamo le capacità per cambiare ed evolvere. La paura è un’emozione che si mette in mezzo: perdiamo chiarezza sul nostro potenziale.

Ecco 7 passi che potete usare per superare i cambiamento senza paura:

  1. La vita è cambiamento e cambiamento significa vita.
  2. Accettate la situazione, ma non rassegnatevi!
  3. Considerate il fallimento come qualcosa di positivo.
  4. Festeggiate ogni piccolo successo.
  5. Sii responsabile.
  6. Sii paziente.
  7. Esci dalla tua zona di comfort.

Qui di seguito ci sono alcuni consigli che possono aiutarti per affrontare i cambiamenti della tua vita e fare di domani un giorno migliore di oggi. È importante identificare la differenza tra cambiamento e trasformazione. Come dice la famosa psicoterapeuta americana Teri Cole, “Noi tutti diciamo di voler cambiare, ma dal cambiamento si può sempre tornare indietro. Ciò che vogliamo veramente.

Perché temiamo il cambiamento?

  1. L’incertezza alimenta le nostre paure.
  2. Accettare l’impermanenza della vita fa soffrire anche noi.
  3. La nostra paura del fallimento alimenta anche la nostra avversione al cambiamento.

Ecco alcuni passi che potete utilizzare per superare i cambiamento senza paur11a:

1.- Un capitolo non è il libro.

Per iniziare un nuovo capitolo della tua vita, devi prima finirne uno. A volte resistiamo alla fine di una particolare fase della nostra vita, confondiamo il capitolo con il libro. Puoi scrivere infinite storie nella tua vita. Lasciate spazio a nuovi capitoli: lasciate spazio ai nuovi capitoli, continuate con le storie passate.

2.- La tua trama è piena di scelte.

Quando ti avvicini alla vita come scrittore, inizi a vedere le possibilità. Impari a mettere da parte le aspettative e a concentrarti su ciò che puoi controllare. Diventa il creatore della tua trama, non solo uno spettatore. La tua vita non è il prodotto delle tue circostanze, ma delle tue scelte.

3.- Abbraccia l’essere imperfetti.

Il primo paragrafo è il più difficile. Ci vuole coraggio per attraversare la linea dell’incertezza. Hemingway ha detto: “La prima bozza di qualsiasi cosa è una me*da”. Il premio Nobel ha tenuto traccia dei suoi progressi quotidiani su un muro. Hemingway non aveva solo talento: si impegnava a scrivere ogni giorno. Ogni storia può essere perfezionata. Ma prima bisogna scrivere la prima bozza.

4.- Non puoi controllare gli altri.

I grandi personaggi del cinema, proprio come le persone reali, hanno una vita propria. Uno sceneggiatore può definire i loro nomi, le loro linee e le loro personalità. Tuttavia, una volta che gli attori iniziano a interpretare i loro personaggi, si prendono una vita propria. Seguono il loro istinto, non la sceneggiatura. Se volete che le persone vi diano il meglio di sé, lasciatele libere.

5.- Preparatevi a colpi di scena inaspettati.

Anche i migliori autori soffrono del blocco dello scrittore. Sanno che devono provare qualcosa di diverso. Lo stesso vale per voi. Sperimentare. Cambia la tua routine. Andate a fare una passeggiata se vi sentite bloccati. Fate qualcosa al di fuori della vostra zona di comfort.

6.- Il fallimento è una fermata, non una destinazione.

Non tutti i capitoli o gli episodi avranno successo. E va bene così: puoi sempre scriverne uno nuovo. Il bello della vita è che si può correggere la rotta. Richard Branson ha detto: “Negli affari, se ti rendi conto di aver preso una decisione sbagliata, la cambi”. Non sentitevi frustrati per ciò che non è andato per il verso giusto. Usa questa energia per scrivere il prossimo capitolo.

7.- Cancella il disordine.

Sono molte le cose che si possono accumulare e che aggiungono un inutile stress alla nostra vita. Disagi fisici, emotivi, ma anche il disordine mentale può impedirci di andare avanti. Ricorda, un piccolo cambiamento ogni giorno, un passo alla volta, può fare una profonda differenza per te. Chiediti se quello che hai dentro e fuori di te porti gioia nella tua vita. Se non ti senti felice, è il momento di buttarla. Questo naturalmente, include persone, lavoro, abitudini e oggetti.

8.- Usa la tua ispirazione come spinta.

Può capitare che tu ti senta bloccato, ma se ti concentri sul negativo non risolverai nulla. Se desideri realmente cambiare la tua vita, inizia a prestare attenzione alla tua ispirazione e ascolta la tua guida interiore. Anche se non sai quello che vuoi, concentrati sul coltivare e nutrire le tue intuizioni. Potrebbero anche arrivarti dei segni nella realtà di tutti i giorni, presta attenzione.

9.- Lascia il tuo manoscritto.

Temiamo l’imprevisto. Tuttavia, la maggior parte delle sorprese nella vita diventano grandi ricordi. Non si può controllare la propria vita. Scrivi la tua sceneggiatura una scena alla volta; non anticipare l’intera trama. Portate le vostre idee nel mondo reale e vedete cosa succede.

10.- Segui l’itinerario della gioia.

Chiediti sempre: “Che cosa mi porta gioia?” Fai una lista delle cose che ti danno gioia nella tua vita e di quelle che vorresti avere e che non hai. Poi fai il confronto. In quel momento capirai se la tua esistenza ti rende davvero felice o se devi cambiarla e cosa più importante, questo esercizio potrebbe rivelarti la tua missione di vita.

Non chiudere la porta a nuovi capitoli. Quando vogliamo proteggerci dall’incertezza, perdiamo la consapevolezza del momento presente. E smettiamo di godere di ciò che la vita ci dà.

Se vi è piaciuto questo articolo condividetelo con chi ne ha bisogno, tutti noi abbiamo paura e con questi passi possiamo riprendere il controllo delle nostre emozioni, visitare i nostri social network e anche una prossima occasione.

Share

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: